Scrive Franco Ferrarotti che la tribù degli appassionati si avvicina al libro “come ad un pasto prelibato, lo adora, lo annusa, gode anche di quella polvere che si insinua dappertutto“. Per questi “mangialibri” l’ideale è un “paese del libro“.

I risultati di un progetto avviato dalla Strathclyde University per verificare gli effetti del “turismo del libro”, hanno dimostrato che la crescita di Hay-on-Wye, Montolieu, Redu, Bredevoort, Fjaerland ha avuto effetti straordinari sull’economia dell’intera regione.

Basandosi anche sui risultati dell’esperienza Europea, il progetto “Dalla Gerla ad Internet” intende valorizzare Montereggio, inserito dall’inizio del 2004 nel circuito dei “paesi del libro”, facendo leva su quella storia esemplare che lo lega alla letteratura e lo rende assolutamente unico nel mondo.

PROGETTO MONTEREGGIO

Dalla gerla ad internet

Scarica il testo integrale del progetto

TESI MONTEREGGIO

Montereggio come Paese del Libro

Scarica il testo della tesi di Laurea di Annalisa Menegatto, Università Bocconi – Milano

I punti del Progetto

Il progetto ´Dalla Gerla ad Internet” è un progetto graduale in costante divenire.
Di seguito elenchiamo i punti principali in cui si svilupperà.

  • Sito internet e mercato virtuale
    Il sito, dove è illustrata la storia di Montereggio e dei suoi librai, è il centro motore di tutto il progetto poichè sfrutta l’enorme potenzialità data dai collegamenti con i siti editoriali di tutto il mondo e con gli altri paesi del libro.
  • Librerie e mercatino del libro
    E’ prevista la ristrutturazione di un edificio nel paese di Montereggio da adibire sia come sede operativa del progetto, che come location per ospitare i principali eventi in programma. E’ già stato individuato inoltre uno spazio dove sarà allestita una libreria permanente ed altre librerie potranno essere aperte da privati.
    Da Maggio a Settembre una domenica del mese verrà allestito un piccolo mercato.
  • Settimana del libro
    In agosto, il paese ospiterà una serie di eventi legati al libro.
    Un importante editore, ogni anno diverso, verrà invitato a presentare la propia casa editrice, il mercatino con le bancarelle verrà ampliato ed un’intera notte, dal tramonto all’alba, verrà dedicata al libro con letture, incontri e spettacoli.
  • Festa del libro e delle castagne
    La festa verrà organizzata il primo fine settimana di Ottobre, giornate in cui i librai si incontreranno con editori, autori, commercianti e critici letterari. Verranno premiati coloro che, nel corso dell’anno, avranno contribuito maggiormente all’attività di diffusione del libro.
    Rappresenterà un’occasione straordinaria l’incontro tra chi rappresenta il vecchio mondo commerciale librario e gli operatori della new-economy, con tutte le possibili sinergie fra vecchi e nuovi mezzi di comunicazione.
  • E-learning
    Con e-learning ci si riferisce a modalità di apprendimento a distanza che utilizzano le nuove tecnologie (nb la Comunità Europea ha lanciato un apposito programma per finanziare progetti di e-learning relativamente agli anni 2004-2006).
    Il progetto “Dalla Gerla ad Internet”, grazie anche all’ e-learning, intende offrire pacchetti per l’apprendimento di tecniche di restauro del libro, per l’editoria classica ed elettronica e strategie di marketing per la vendita dei libri.